“MezzadiVicenza” 3° edizione

ok5
Convegno SINDROME METABOLICA
16 gennaio 2017
Good learners
Pronto per correre?
13 marzo 2017
Mostra tutti

“MezzadiVicenza” 3° edizione

MezzaMaratonaVI-1-3

 Resoconto Terza Edizione –  18 settembre 2016

LA MEZZA DI VICENZA 2016 PLAUDE A TONIOLO E AVON

Il Trofeo Cemes supera gli 800 iscritti e brinda al nuovo percorso.

Gelindo Bordin onora l’evento che esalta le opere palladiane. 

Promossa a pieni voti anche la terza edizione della “Mezza Maratona di Vicenza – Trofeo Cemes” che si è disputata domenica 18 settembre sotto la regia organizzativa di Atletica Vicentina Run e dell’Amministrazione comunale di Vicenza che ha indetto, in concomitanza con l’evento podistico, la tradizionale domenica ecologica di settembre. La vittoria al maschile è andata a Diego Avon mentre al femminile è stata l’azzurra portacolori della Forestale Deborah Toniolo a trionfare sulle strade di casa.  Il successo della manifestazione, che ha beneficiato di condizioni meteo pressoché ideali nonostante le avverse previsioni che si erano susseguite sino alla vigilia, deriva anche dalla più che positiva sperimentazione del nuovo percorso che dopo una primissima parte in centro storico ha riguardato la Riviera Berica.  Suggestivo lo scenario riservato ai partecipanti con il passaggio davanti a “La Rotonda”, la vista della dorsale meridionale dei colli berici e il rientro in centro storico con l’arrivo in Piazza Matteotti tra Palazzo Chiericati e il Teatro Olimpico.

Percorso sostanzialmente lineare che ha favorito le prestazioni cronometriche dei partecipanti che lungo il percorso sono stati assistiti da un “esercito” di volontari, coordinati dalla Polizia Locale di Vicenza e monitorati dal consistente numero di unità messe a disposizione della Croce Verde berica.  Più di 800 e sono senza dubbio restate limitate sul fronte dei tesserati per gli Enti di Promozione sportiva che da giugno per prendere parte ad un gara inserita nel calendario nazionale federale, come la maratonina berica, devono munirsi di una speciale tessera Fidal (Runcard). Si stima una perdita del 20% dei partecipanti.

Non ha voluto mancare nella sua Vicenza anche Gelindo Bordin, il padrino della manifestazione (al centro nella foto con il gruppo dei runners AV Run Bisson Auto), che è salito sul podio a premiare i vincitori presentando la nuova iniziativa Diadora dedicata alle donne runners con la prospettiva di vincere la parteciapazione alla Maratona di New York.

I podi maschili e femminili

Tra gli uomini le notevole condizione di Diego Avon ha chiuso subito i giochi nei confronti di Said Boudalia fortemente limitato da un disturbo fisico il quale però ha voluto stringere i denti per onorare l’invito degli organizzatori. 1h07’ 52” il crono finale per il vincitore portacolori della Spark4 di Padova. 1h11:38 per Boudalia (GS La Piave 2000) e bronzo per Isacco Piubelli (Biasini Illasi) con 1h11:59. Tra le donne la vittoria netta della Toniolo è arrivata con il crono di 1h18’41”. Seconda Maurizia Cunico (Runners Team Zanè) con 1h21”31 e terza Anna Zilio (Vicenza Marathon) in 1h23’50”.  Spazio poi a numerose premiazioni di categoria che hanno valorizzato gli sforzi di uomini e donne che anche se in alcuni casi superano i settanta anni  non rinunciano a vivere la corsa con grande spirito e motivazione. Tra le società ha recitato la voce grossa la società organizzatrice, AV Run Bisson Auto, con oltre 200 finishers.

La replica della non competitiva slittata di una settimana con un occhio ai malati di Alzheimer e all’allattamento materno.

Si è dovuto attendere domenica 25 settembre per completare la manifestazione in quanto la versione non competitiva è stata rinviata a causa delle pessime previsioni meteo che venivano segnalate fino a sabato pomeriggio.  Nella giornata della vigilia infatti l’Assessorato alla Formazione del Comune di Vicenza ha deciso di rinviare di una domenica l’evento “Camminando tra gli sport”. Sull’onda di tale decisione Atletica Vicentina Run ha così deciso di rimandare a sua volta la “Corri x Vicenza, speciale Mezza Maratona, Trofeo Ween”.  L’iniziativa è servita per raccogliere fondi per le associazioni dedite ai malati di Alzheimer guidata dalla “Rindola” e per promuovere l’allattamento materno grazie all’intervento delle Farmacie Campedello e Sant’Andrea.

La Mezza di Vicenza ha premiato le mamme volanti con l’obbiettivo di promuovere l’allattamento materno.

Al traguardo sono state premiate le “mamme volanti”, esattamente le prime cinque al traguardo, con una felpa che promuove la cultura dell’allattamento materno.  Deborah Toniolo, l’azzurra portacolori della Forestale, ha quindi colto la doppia vittoria, come prima atleta e come prima mamma a concludere la distanza dei 21,095 km. Dopo di lei i premi speciali sono andati rispettivamente a Rossella Guarinello, a Gabriella De Boni, a Barbara Diquigiovanni e a Francesca Tibaldi. L’iniziativa coincideva con la settimana mondiale dell’allattamento materno 2016 e faceva parte di un progetto di sensibilizzazione per l’allattamento materno, una speciale campagna promossa dalle Farmacie Amiche dell’allattamento (FAAM Farmacie Amiche Allattamento Materno della provincia di Vicenza), progetto patrocinati da UNICEF, per sensibilizzare le mamme verso la forma più naturale di nutrizione dei neonati con in prima fila le Farmacie Campedello e Sant’Andrea.  Il percorso di rinnovamento e trasformazione in Ospedale Amico del Bambino (BFH) a cui hanno aderito l’Ospedale di Vicenza (ULSS 6), Santorso (ULSS 4), Arzignano (ULSS 5) assieme al già certificato Ospedale di Bassano (ULSS 3) e la nascita delle Farmacie Amiche dell’allattamento (FAAM Farmacie Amiche Allattamento Materno della provincia di Vicenza), progetti patrocinati da UNICEF, testimoniano l’attuale consapevolezza dei sanitari di quanto la promozione della salute passi attraverso quella dell’allattamento al seno e della volontà di essere concretamente vicini a madre e bambino.

I partners

A completare il gruppo di sostenitori assieme a Cemes e a Ween sono stati Diadora, Bisson Auto, Aim Energy, Despar, Ottica Ravelli, Volchem, Puro Sport, Brazzale-Gran Moravia, Farmacia Campedello, Farmacia Sant’Andrea, Sentantotto di Gino Carretta, Zuegg, Birra Antoniana, Acqua Lissa, Le conserve delle nonna, Ekologica Service e Lazzaris.

Lode particolare alla Cemes che ha messo a diposizione dei partecipanti un imponente servizio di massaggi e fisioterapia già al villaggio evento del sabato fino al post gara. Intervento anche di Askoll per la fornitura dei mezzi elettrici per la testa della corsa. Da parte di Atletica Vicentina, del Comune di Vicenza e dei partecipanti i ringraziamenti a tutti coloro che hanno creduto e reso possibile l’evento. Nella foto l’immagine della Conferenza Stampa dell’evento che ha contribuito assieme alla StrAVicenza e al valore espresso da Atletica Vicentina – quale seconda forza dell’Atletica leggera italiana – all’assegnazione del titolo di “Città Europea dello Sport 2017” al capoluogo berico.  Ha preso parte alle premiazione anche l’on. Daniela Sbrollini (responsabile nazionale dello Sport del PD) che ha guidato la candidatura di Vicenza assieme all’Assessore Umberto Nicolai, al centro nella foto assieme ai titolari di Cemes e Ween (al termine della conferenza stampa).

Il seguito mediatico

La Mezza di Vicenza ha beneficiato di un considerevole interesse da parte degli organi di informazione.  In prima linea “Il Giornale di Vicenza” e TVA Vicenza, a tutto il seguito via web anche sui siti d’informazione sportiva e non in ambito locale, regionale e nazionale.  Altissimi gli indici di ingresso sui canali web dell’evento in particolare il sito internet  www.mezzadivicenza.it e la pagina FB. Lo speciale di TVA Vicenza, andato in onda a più riprese nella settimana successiva all’evento è stato poi reso disponibile on-line:

http://tvavicenza.gruppovideomedia.it/it/on-demand/cultura/mosaico?keySel=2016-0921_mosaico21092016_mezza_maratona_a_vicenza_2016

In allegato alla presente relazione le principali pagine de “Il Giornale di Vicenza” dedicate all’evento.

La Galleria fotografica completa

Atletica Vicentina ha realizzato un portale contenente la galleria completa dell’evento con la possibilità per tutti gli interessati di scaricare gratuitamente le fotografie a buona definizione: http://avrunphoto.avrunphoto.com/#!home

Appuntamento a marzo con la Stravicenza e ogni martedì con la “Corri x Vicenza”

Per gli appassionati di Running l’appuntamento va adesso a fine marzo 2017 per la StrAVicenza numero 17 che lancerà così la quarta maratonina berica di settembre. Proseguirà invece senza soste l’iniziativa “Corri x Vicenza e per la Fondazione San Bortolo” che ogni martedì accoglie gratuitamente numerose persone per correre o cominciare a correre accompagnati da vari pacer volontari.

auto usate ravenna

Outlet Bagno Rubinetti Clima Caldaie

google partner

web marketing

PIACERSI - Clinica di Medicina e Chirurgia Estetica